Pubblicato da: Dr Pi | 11 marzo 2007

– LO SBIANCAMENTO DEI DENTI

foto_denti_bianchi_dopo11.jpgfoto_denti_bianchi_prima11.jpgPer sbiancamento dentale s’intende ogni trattamento odontoiatrico che fa diventare i denti più bianchi rispetto alla situazione originale.
I denti possono venire sbiancati in due modi, uno meccanico e uno con sostanze chimiche decoloranti.
Nell’ultimo ventennio le tecniche di sbiancamento hanno subito enorme successo nelle normali pratiche odontoiatriche e sempre un maggiore numero di persone si rivolge al medico dentista per essere trattato.
Un’ulteriore prova del favore che le tecniche di sbiancamento hanno incontrato nell’opinione pubblica, è costituita dalla commercializzazione su vasta scala di prodotti da banco schiarenti che non necessitano nè di un controllo nè di un consulto medico.
Il successo commerciale del “fai da te” è dovuto al grande desiderio di avere denti più bianchi, tuttavia questi sistemi suscitano molte preoccupazioni nel mondo medico odontoiatrico in quanto un loro scorretto utilizzo, può provacare gravi danni alla salute dentale. 
Qualsiasi tecnica di sbiancamento perciò, deve essere preceduta da un ‘attenta visita odontoiatrica che escluda qualsiasi tipo di rischio o controindicazione e prescriva il metodo e la concentrazione di sbiancante adeguata ad ogni singolo paziente.

Annunci

Responses

  1. Vorrei commentare da professionista del settore( sono un igienista dentale laureata) che con lo sbiancamento, s’intende interferire chimicamente con la struttura tissutale del dente, provocandone così la variazione di colore. Pertanto, scusi tanto la precisazione, lo sbiancamento meccanico, il quale non interferisce con il tessuto, ma rimuove le discromie estrinseche quindi superficiali, assume il termine di polish cioè lucidatura. Il risultato di tale procedura sarà un dente pulito e del suo colore naturale. Mi permetto di precisare, solo a vantaggio del paziente che deve saper distinguere fra le due tecniche. Approfitto per complimentarmi con tutti gli autori.

  2. Salve Rita. Grazie della precisazione e dei complimenti.
    In realtà però non posso considerare sbagliato quello che il mio collega ha scritto.
    Quindi chiariamo bene la situazione anche se non volevamo scendere nei particolari poichè credo inutili per i pazienti.
    Comunque lo sbiancamento dentale può essere chimico o meccanico o meccanico-chimico.
    Oltre il ben conosciuto metodo chimico (il quale agisce attraverso perossidi sui pigmenti, ossidandoli) esiste anche il metodo meccanico che come lei ben saprà oltre al polishing comprende la microabrasione ad aria, la microabrasione acida e la mega-abrasione.
    Penso che il motivo di errore sia nato dalla nonn specificazione di quello che si intendeva per metodo meccanico.
    Inoltre ritengo che lei abbia ragione a dire che un dente pulito dalle macchie superficiali vuol dire farlo tornare del colore naturale, però, visto il risultato è comunque una tecnica di sbiancamento.
    La ringrazio davvero molto per l’attenzione a questi dettagli perchè sono sicuro che in questo modo possiamo aiutarci insieme a crescere professionalmente. Spero continuerà a visitare il sito. A presto


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: