Pubblicato da: Dr Pi | 15 aprile 2007

– L’IPERSENSIBILITA’ DENTINALE

L’ipersensibilità dentinale si manifesta con la percezione di fastidio o dolore causato dagli stimoli del caldo, del freddo, del dolce, dell’acido, da uno spazzolamentdfdsf.jpge molto energico dei denti o dal contatto con oggetti metallici. Generalmente questi sintomi sono una conseguenza della scopertura dei colletti dei denti dovuti alla retrazione della gengiva.
Questo fenomento può essere causato da diversi fattori:

  • età;
  • accumolo di tartaro nelle tasche gengivali;
  • usura dello smalto dovuta ad uno spazzolamento scorretto o all’utilizzo di spazzolini duri o dentifrici troppo abrasivi;
  • PH molto acido della bocca.

La superficie del dente che affiora dal colletto scoperto, non è protetta e mineralizzata come la superficie normalmente esposta e coperta dallo smalto, per questo è molto più sensibile agli stimoli esterni.
Quando si riscontrano sintomi di ipersensibilità, è consigliabile consultare il dentista il quale potrà svolgere diverse procedure a seconda della gravità e del grado di retrazione gengivale.
Tuttavia l’utilizzo quotidiano di dentrifici contenenti fluoro e appositamente studiati per il problema della sensibilità dentale, può essere un valido aiuto nel prevenire l’insorgenza o un efficace strumento per combattere i sintomi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: