Pubblicato da: Dr Pi | 14 maggio 2007

– QUANDO VANNO ESTRATTI I DENTI DEL GIUDIZIO?

Nel recente passato l’estrazione dei denti del giudizio (ottavi) era una pratica molto frequente supportata dal fatto che questi denti rappresentavano la causa di numerosi problemi, tra cui il  l’affollamento degli incisivi anteriori.
Molti odontoiatri, basandosi su questa teoria, procedevano all’estrazione o alla germectomia in età infantile degli ottavi, anche in assenza di segni e sintomi. 

Numerosi e recenti studi in materia, hanno dimostrato che i denti del giudizio non sono causa di affollamento dentario e, quindi, risulta ingiustificata l’estrazione per soli scopi ortoimpaktierter-weisheitszahn.jpgdonticiverlagerter-weisheitszahn.jpg.

Quando un dente del giudizio non emerge in arcata, ma rimane sommerso nell’osso e nella gengiva si parla di dente “incluso”.
Nei casi in cui questi elementi non siano a contatto con l’ambiente esterno (in questo caso coi liquidi della cavità orale) e non provochino alterazioni alle strutture vicine (come, ad esempio, a carico della radice del molare che lo precede), l’estrazione non è necessaria.

L’avulsione è invece vivamente consigliata quando per diversi problematiche questi denti incontrano degli ostacoli alla loro eruzione e rimangano PARZIALMENTE inclusi nell’osso e/o nella mucosa. Ciò comporta un’esposizione ai liquidi biologici della cavità orale e la gengiva che li ricopre consente un ristagno di placca batterica e, di conseguenza, aumenta notevolmente il rischio che questi elementi vadano incontro a carie.

Inoltre, come accennato in precedenza, l’eccessiva inclinazione dei denti del giudizio potrebbe compromettere la stabilità del 2° molare in quanto potrebbe comportare una rizolisi (riassorbimento della radice).
Questa situazione si verifica prevalentemente dopo i vent’anni di età, in coincidenza con il periodo di eruzione di questi denti; per tale motivo anche in assenza di sintomi principali, è consigliabile eseguire una radiografia panoramica delle arcate dentarie in cui è possibile individuare ed, eventualmente, intercettare precocemente tali complicanze. 

Annunci

Responses

  1. vorrei sapere che problemi da un dente ottavo incluso perchè ultimamente parte il dolore se ha altri sintomi grazie

  2. Salve Nicoletta, la problematica principale associata ad un dente semincluso è sicuramente la pericoronite, cioè l’infiammazione dei tessuti che circondano la corona, a causa della parziale eruzione dell’elemento dentario che favorisce l’accumulo di placca e agenti patogeni (in prevalenza i terzi molari inferiori seminclusi). Questa è la causa principale del dolore odontogeno provocato dalla semi-inclusione dei terzi molari e, in fase acuta, può essere associato a gonfiore, alitosi e difficoltà alla masticazione.
    Per quanto riguarda i denti totalmente inclusi spesso, se non interferiscono con altre strutture, non danno sintomatologia. E’ descritta però in una piccola percentuale di casi, la possibile degenerazione cistica degli elementi inclusi o delle gemme dentarie. In questi casi ne è raccomandata l’estrazione. Oltre a ciò esistono ulteriori problematiche già accennate nel post da noi pubblicato in precedenza.
    Per ulteriori chiarimenti non esiti a contattarci.

  3. salve volevo chiedervi puo’ causare dolori alle articolazioni emuscoli ??
    grazie attendo risposta

  4. Le manovre chirurgiche se prolungate possono provocare dolori muscolari limitati al distretto facciale nei giorni successivi all’intervento.
    Un dente totalmente incluso non causa problemi muscolari.
    Se parzialmente erotto e malposizionato potrebbe interferire con i movimenti mandibolari e creare fastidi articolari e muscolari.

  5. Buongiorno volevo un’informazione, io ho i 2 denti del giudizio inferiori seminclusi, ma che sono cresciuti dritti e non ho mai avuto dolori o gonfiori, solo qualche volta mi esce del sangue nel lavare i denti, cosa mi consiglia di fare?
    Grazie

  6. Per christian: la cosa migliore da fare è far controllare attraverso esame clinico e capire il motivo del sanguinamento. Se è dovuto semplicemente ad una sottile banda di gengiva che ricopre parzialmente il dente è sufficiente la banale rimozione della stessa. Fatto ciò può tenere i suoi denti del giudizio.

  7. Salve, ho 21 anni e penso che presto dovrò farmi estrarre un “dente del giudizio” inferiore: è erotto solo parzialmente in arcata e soprattutto mi provoca da tempo fastidio nella masticazione e nell’apertura della bocca, nonché dolori nevralgici facciali. Non mi spaventa tanto l’intervento, quanto il disagio post-operatorio, soprattutto perché tra 15 giorni devo partire per una vacanza. Ritiene che a più di una settimana dall’intervento saranno completamente spariti anche gli effetti collaterali (dolore e gonfiore)? Grazie della Sua risposta e cordiali saluti, Marco.

  8. Per Marco: Solitamente nell’arco di 10 giorni ogni sintomo sparisce però bisogna sempre tener conto delle possibili complicanze… Io penserei a cosa mettere in valigia… per l’estrazione c’è sempre tempo quando ritorna (a meno che questo dente non le abbia già dato problemi come dolore, ascessi, ecc in questo caso lo toglierei subito)

  9. Salve, ho 20 anni e circa nel maggio-giugno dell’anno scorso ho estratto i quattro ottavi,di cui se non erro due erano inclusi e due seminclusi.I denti sono stati estratti a coppia a distanza di un mese tra un estrazione e l’altra (prima quelli inferiori e poi quelli superiori)da un chirurgo maxillo-facciale,che opera dal mio odontoiatra.Allora non ebbi particolari effetti collaterali a parte un pò di gonfiore che ho risolto con pochi mg di BENTALAN.Dopo uno o due mesi circa,inizio ad avere dei problemi alla gola,che precipitano poi (ad ottobre 2007)con la febbre a 39;sentivo la gola che mi bruciava,la sentivo gonfia,era come se avessi fuoco nella gola e avevo difficoltà ad ingoiare e a parlare.Io in tutta sincerità pensavo che fossero le tonsille a crearmi dei problemi,infatti su una che si notava e si nota ben poco vi erano le placche.Ma poi sia il mio medico che altri medici mi dissero che non si trattava delle tonsille e allora feci delle analisi tra cui il tampone faringeo che dopo averlo eseguito 2 volte risultando negativo,la terza volta finalmente viene individuata un’infenzione, si trattava di Pseudomas aeruginosa che ho cercato di curare con Ciproxin 500 per 2 settimane.Tutto fu invano,anche se ripetendo il tampone faringeo risultava negativo nonostante io oggi ho ancora un forte bruciore alla gola.Visto le esperienze precedenti sono convinta che il tampone non è stato eseguito bene.Io oggi mi ritrovo con un dolore atroce al collo( di cui non capisco se sono le ghiandole o i nervi),alla gola e all’orecchie e sono due notti che non dormo.Ora le vorrei chiedere se tutto questo potrebbe dipendere dall’estrazione degli ottavi.Confido in una sua risposta. Grazie.

  10. Salve Valentina,
    ritengo improbabile una possibile correlazione tra l’infezione faringea e le estrazioni dentarie a cui è stata sottoposta.
    Eventuali problematiche infettive si sarebbero manifestate non più di una settimana seguente l’intervento chirurgico.
    Ciò comunque non esclude una possibile contaminazione del batterio favorita dalla ferita chirurgica o dalla possibile contaminazione dello strumentario.
    Il mio consiglio è di continuare la terapia prescritta ed eventalmente affidarsi a degli specialisti che possono indirizzarla precocemente alla risoluzione del suo problema.
    Mi spiace di non essere stato molto esaustivo ma La risposta alla sua domanda non è di facile interpretazione.
    Le auguro una pronta guarigione

  11. salve ho 36 anni e mi sono nati da tempo i 2 denti del giudizio(SUPPONGO)nell.arcata in alto..ma non mi hanno mai fatto male…ultimamente,ho come l,impressione che masticando a volte ,prendano contro alla parete della mandibola…ma ripeto non mi hanno mai fatto male…a parte che mi sembra colpa loro ,quando nel masticare i dentri sfregano creandomi a voltedei piccoli tagli ..cosa mi consiglia??grazie..un saluto

  12. Salve Alessandro,
    il mio consiglio è quello di recarsi da un odontoiatra per una visita ed eseguire un ortopantomografia delle arcate dentarie (panoramica).
    Solo tramite queste indagini e in base ai suoi sintomi si può valutare l’eventuale indicazione all’estrazione.
    Cordilai saluti

  13. Salve,mi sta spuntando l ultimo dente del giudizio!!a differenza degli altri questo mi sta dando un po di dolore ma solo x quanto riguarda la gengiva,che,si sta aprendo per far uscire il dente!!un po si è gonfiata e il fastidio viene dopo i pasti!!!cosa posso fare???sto usando il froben

  14. vorrei sapere se dopo l estrazione di un dente del giudizio è normale un gonfiore enorme della guancia che tende ad indurirsi verso la sera. pur seguendo una cura antibiotica.anche dopo tre giorni dall intervento. grazie

  15. PER EMILIANO: Il fastidio che sente sulla gengivaprobabilmente è dovuto alla compressione della stessa tra il dente non ancora erotto e il suo antagonista (il dente corrispettivo che “ci masticasopra”. E’ il metodo che il nostro organismo ha per far retrarre la gengiva, un po come succede coi bambini quando mordon tutto perche “gli stanno erompendo i dentini”. Se vuole eliminare il fastidio è possibile una piccola asportazione del tessuto molle soprastante preceduta da un gioccio di anestesia. Altrimenti è sufficiente avere pazienza.

    PER ELENA: Dolore e gonfiore sono normali. Anche con la cura antibiotica. L’edema è maggiore in seconda giornata poi pian piano diminuisce quindi è normale. Deve solo traquillizzarsi ed aspettare.

  16. Ciao, ho 21 anni ed è da una settimana che combatto con un dolore, credo, provocato dal dente del giudizio superiore destro: nonostante questo sia USCITO COMPLETAMENTE, è leggermente inclinato verso la parete della guancia, provocando abrasioni alla stessa che fino a ieri sanguinava continuamente. Ora sembra si sia tutto stabilizzato, anche se spalancando la bocca sento tirare un pochino (credo pero’ sia un normale problema vista l’ infiammazione alla guancia ferita). Mi sono recato da un dentista che mi ha consigliato l’ estrazione piu’ che la fresatura. Dato che 7 giorni dopo l’ operazione dovrei partire per new york voi cosa mi consigliate? La dottoressa pur non osservando la lastra (non ancora fatta) mi ha detto che non ci saranno problemi per il viaggio….. che dite?????

  17. Salve Luca
    La malposizione dei denti dl giudizio rappresenta una tra le indicazioni all’estrazione. Solitamente l’estrazione dei denti del giuizio superiori completamente erotti (e non particolarmente cariati come penso di intuire) non comporta molti sintomo postoperatori ma questo è una statistica, non una certezza.

  18. Salve, è da un bel pò di tempo che a causa, credo, dei denti del giudizio, ho tutto la parete interna lacerata, e mi sono anche accorta che dove ho questi taglietti, che peraltro fanno male, ho avuto la comparsa di una piccola placchetta bianca. Il dentista data la buona salute dei denti mi ha sconsigliato l’estrazione, anche se secondo me andrebbe valutata. Lei cosa ne pensa?

  19. Salve Manuela,
    la placchetta bianca che lei mi riferisce è sicuramente una forma di ipercheratosi dell’epitelio della guancia cioè un ispessimento dello strato più esterno della mucosa dovuto al traumatismo continuo in quella zona, per intenderci simile ad una “formazione callosa” che si verifica a livello della pelle.
    Per tale motivo non c’è di allarmarsi, la rimozione dello stimolo irritativo porterà alla scomparsa della lesione.

    Un’alternativa valida all’estrazione può essere una sorta di molaggio selettivo del dente in modo da eliminare solo la zona a contatto con la guancia stando attenti però ad non asportare eccessivo tessuto dentale che potrebbe portare alla morte del dente stesso e pregiudicare o allungare i tempi e i costi della la terapia.

    In conclusione se è possibile e realizzabile un molaggio opterei per questa ipotesi se non terrei in considerazione l’ipotesi estrattiva.

    Spero di esserLe stato utile

    Cordiali saluti

  20. Salve,la settimana scorsa mi son accorta della crescita dell’ottavo inferiore destro a causa di un leggero fastidio e un “buco” proprio in quel punto. Poi il dolore è andato via. Ieri sera il dolore è ricominciato e,guardandomi allo specchio,ho visto il dente che è uscito parzialmente all’esterno. Stamattina la gengiva si è gonfiata,e il dente non lo vedo più,ma il fastidio continua,soprattutto se indurisco i muscoli durante la masticazione. Temo che il dente stia crescendo verso l’esterno,perchè la parte del dente ho notato che prende quella direzione. Lei cosa mi consiglia di fare? Ammetto che ho paura dell’estrazione e spero di poterla evitare… La ringrazio per l’attenzione. Cordiali saluti.

  21. Salve Fabiana, in alcuni casi tali fastidi sono del tutto normali come conseguenza dell’eruzione dei denti del giudizio. Purtroppo solo un esame radiografico può stabilire con certezza l’indicazione o meno all’etrazione del dente.
    Il mio consiglio in conclusione è quello di procedere all’esecuzione di una ortopantomografia delle arcate dentarie (panoramica) e successivamente recarsi dal suo dentista di fiducia per una visita.
    Cordiali saluti

  22. Salve,
    sono 4 giorni che mi fa male un po il dente del giudizio che mi sta uscendo, nella parte inferiore..
    Piu’ che il dente e’ la zona adiacente, mal di gola quando ingerisco, e la gengiva.. cosa posso mettere per disinfettare la parte e per farmi passare il dolore??
    grazie

  23. Salve Leo
    Per disinfettre può utilizzare un colluttorio contenete clorexidina allo 0,2% (sciacqui 2 volte al dì per max 7 giorni).
    Per il dolore può utilizzare un comune antinfiammatorio non steroideo (nimesulide ketopofene ecc….)
    Il mio consiglio in conclusione è quello di recarsi dal suo dentista di fiducia per un consulto valutando anche l’eventuale somministrazione di antibiuotico.
    Cordiali saluti

  24. Salve dott.
    Le scrivo perchè da circa un mese soffro di dolori al molare del giudizio inferiore semincluso…dolori che si distendono fino all’orecchio. il fatto è che il dolore è continuo ma non eccessivo, lei cosa mi consiglia di fare?di estrarlo?
    in attesa di una sua risposta, saluti.

  25. Sinceramente non posso dare una risposta alla sua domanda. Le consiglio di fare una radiografia panoramica.
    Se il problema è dovuto alla formazione di una pseudotasca dove si accumula placca tra il dnte del giudizio e ill dente che lo precede allora l’estrazione è la cosa consigliata, poichè altrimenti rischia di comprmettere la salute parodontale del dente vicino. Se invece il fastidio è dovuto a una lesione cariosa può anche prendere in considerazione l’otturazione. Ad ogni modo le consiglio di rivolgrsi al suo dentista.

  26. Salve dott.
    la panoramica qualche giorno fà e dice cosi:
    Areola di rarefazione ossea alla radice dell’ottavo inferiore sinistro, cosa vuol dire? me lo può spiegare?
    La ringrazio in anticipo.

  27. Salve Rosaria,
    sta ad indicare un’area di demineralizzazione ossea (perdita di sostanza) intorna alla radice del dente. Può essere un riscontro del tutto normale conseguente ad una precedente sofferenza infiammatoria ormai risolta oppure ad un inizio della patologia. Ciò va valutato in base alla sua situazione.
    Spero di esserle stato d’aiuto
    Saluti

  28. Salve,
    è da un paio di settimane che ho dei fastidi alla testa (sopracciglia, tempie, nuca) e alle ossa dietro l’orecchio e a volte un indolenzimento alla mandibola. Il dottore mi ha diagnosticato una cefaleo muscolo tensiva ma io mi chiedevo: dato che ho i denti del giudizio che nn sono usciti completamente (questo da un paio di anni), questi fastidi che accuso possono essere causati da essi pur nn avendo nessun dolore?
    Grazie
    Saluti

  29. salve,il mio dentista ha detto che devo togliere i denti del giudizio. Il problema è che ho notato che un pò si sono mossi…dopo l”estrazione ritorneranno come prima???
    Grazie

  30. Salve, mi è stato estratto ottavo inferiore a distanza di un mese continuo avere i dolori alla mandibola e sotto la mandibola ,linfonodo sottomandibolare ingrossato e dolente e un leggero gonfiore della guancia. Dentista fatto rx ha detto che era tutto apposto a parte linfonodo.Sono un pò in ansia cosa mi consiglia.
    Grazie
    Saluti

  31. Salve Roberta,
    mi scuso ma dalla sua domanda non capisco a quali denti si riferisce…..
    Ad ogni modo le posso riferire come numerose pubblicazioni scientifiche affermano come i denti del giudizio non siano causa di affolamanto dentario anteriore.
    Saluti

  32. Salve Marcella,
    il mio consiglio è di affidarsi alle indicazioni poste dal suo dentista anche se tali sintomi dovrebbere scoparire nell’arco di una settimana.
    Ad ogni modo da un esame obiettivo e radiografico si possono evidenziare con certezza eventuali segni di infiammazione o patologia (es alveolite secca…)dovute all’estrazione.
    Purtroppo non sono in grado di aiutarla in altro modo.
    Saluti

  33. Gentile Dottore,
    ho 21 anni, ho notato che nella parta bassa, ai lati della lingua, proprio in fondo mi sono spuntati dei denti però si vedono solo delle piccole parti laterali che escono fuori dalla gengiva (nel senso al di sopra della gengiva) mentre le altre parti sono sicuramente sotto perche non le vedo ad occhio … è normale che a 21 anni ancora questi denti non riescono ad uscire perfettamente?

  34. Salve,
    da circa una settimana avverto un fastidio all’alrticolazione della mandibola sinistra, sia nello stringere sia nell’aprire troppo la bocca (sempre e solo a dx)
    I denti del giudizio stanno spuntando ma senza problemi al momento e toccandoli o premendoli non influiscono sul dolore che individuo toccandomi subito sotto l’orecchio lateralmente.
    Quindi mi chiedevo se fossero i denti deo giudizio ugualmente coinvolti (una nevrite o simili) o potrebbe essere anche freddezza.
    Grazie mille.
    Andrew

  35. Salve Mirko
    si può essere del tutto normale in quanto i denti del giudizio hanno il periodo di eruziuone che si aggira tra i 18 e i 23 anni.
    Il mio consiglio è comunque di procedere all’esecuzione di un ortopantomografia delle arcate dentarie (panormaica) e recarsi dal suo dentista per una visita di controllo. Dalla lastra saranno evidenziabili eventuali problematiche.
    Saluti

  36. Salve Andrew
    il suo problema potrebbe avere come fonte l’eruzione dei denti del giudizio anche se alla loro palpazione non avverte nessun alterazione del fastidio.
    Da una semplice panoramica sarà evidenziabile l’eventuale problematica.
    Saluti

  37. Salve Dr 2Q
    La ringraziamo enormemente per il suo appoggio e il suo contributo gliene saremo molto riconoscenti.
    Nella prima risposta ritengo superfluo esporre un’ argomentazione gia ampiamente trattata in modo chiaro e dettagliato sul sito. Il paziente presuppone una risposta chiara e concisa ed un eventuale suggerimento non una ripetizione.
    Nella seconda risposta purtoppo non ho conoscenze a sufficenza per comprendere: “…..se sono nella mandibola e influiscono con la tua occlusione puoi avere dei problemi con la mascella, e quindi problemi di occlusione…….”
    Nella terza risposta non conosco il termine “…raggio a contatto….” anche qui purtoppo non posso esserle d’aiuto.
    Saluti

  38. Salve Dottore
    Alcuni anni fa mi è stato tolto un dente del giudizio, con notevole dolore sia dopo che durante l’operazione.
    Per questo motivo ho sempre evitato di togliere gli altri. I due superiori sono usciti pressochè totalmente e non mi causano fastidi, anche se sono leggermente storti.
    La mia preoccupazione è invece rivolta al dente del giudizio inferiore, che è uscito solo parzialmente ma, ahimè, in “obliquo”.
    Cosa ritiene sia opportuno fare, premesso che il mio dentista insiste sul fatto dell’accavallamento degli incisivi che invece qui lei ritiene un convincimento superato?

  39. Salve Luca,
    come descritto dal post pubblicato non c’è più ragione di estrarre i denti del giudizio per sole finalità ortodontiche(affollamanto dentario anteriore)
    Però da quanto mi descrive posso intuire (purtoppo dovrei visionare la lastra) che ci sia la reale indicazione all’estrazione dovuta alla posizione e alla seminclusione del dente come descritto anche dal post…..
    Saluti

  40. CHE ESAME POSSO FARE PER SAPERE SE MI USCIRANNNO I DENTI DEL GIUDIZIO QUELLI INFERIORI

  41. Salvee
    una semplice ortopantomografia delle arcate dentarie o panoramica per intenderci
    Saluti

  42. Salve, ho i denti del giudizio già spuntati e non inclusi, solo che è rimasta parte delle gengiva sopra. Non ho mai avuto problemi ma ultimamente ho bruciore alla gengiva sx sopra il dente del giudizio… inoltre sento solletico all’orecchio e alla gola sempre sullo stesso lato. Ultimamente sento dolore nche madibolare sopprattutto in fase di chiusura…. Vorrei sapere se tutto può essere riconducibile al dente del giudizio che il mio dentista consiglia di togliere.

    GRAZIE

  43. Buongiorno,
    ho 41 anni. Mi sono usciti i due denti del giudizio delle arcate superiori senza causarmi particolari problemi.
    Adesso mi sta uscendo il dente del giudizio dell’arcata inferiore sinistra che è leggermente fastidioso in quanto attualmente sta “aprendo” il tessuto gengivale residuo . La cosa più fastidiosa (che avevo gia notato qualche mese orsono ma che poi è rientrata) è la presenza di una ghiandola sottomandibolare che duole e s’ingrossa durante i pasti. Vorrei sapere se ci può essere una correlazione con la fuoriuscita del dente o se mi consiglia qualche esame specifico.
    Grazie. Fabrizio. Torino.

  44. Salve roberta,
    dalla sua descrizione, le sue problematiche sono riconducibili prorpio al dente del giudizio in questione. Con un’ opportuna panoramica e visita odontoiatrica ne potrà avere la certezza.
    Saluti

  45. Salve fabrizio
    può esserci correlazione.
    Il mio consiglio è di eseguire un ortopantomografia delle arcate dentarie (panoramica) e recarsi dal suo dentista di fiducia.
    Dalla lastra e da un’ opportuna visita si potrà valutare l’eventuale indicazione all’estrazione dle dente.
    Saluti

  46. Salve dottore.In questi mesi mi sono sottoposto a 20 interventi vari ai denti(devitalizzazioni,otturazioni,cure varie)perche’ avevo ben 7 carie.
    Ormai rimane solo l’ottavo inferiore,cariato,che si è deciso di togliere perche irrimediabilmente cariato,e comunque mi è stato sconsigliato dal dottore di “curarlo”perche’ fondamentalmente inutile e complicato.
    Ho reagito molto bene alle operazioni,mai dato problemi,pero’ questa ultima operazione confesso che mi turba molto.
    Non ho da mesi(da quando il dottore me lo ha aperto,e poi medicato)problemi al suddetto dente,che pero’ dovra essere avulso;il dente è ovviamente spuntato normalmente.
    Dovrei stare tranquillo?visto che non è un procedimento semplice,cosa deve fare di preciso il dottore intraoperatoriamente?
    Grazie

  47. Salve dottore, ho appena tolto un dente del giudizio superiore. L’intervento è andato bene ma purtroppo il dente aveva ben 3 radici, per cui la sua estirpazione mi ha lasciato un ‘bel buco’(parole del dentista quando lo ha visto), tanto che con la lingua sento direttamente il dente adiacente. Quanto tempo occorre affinchè si rimargini? E posso stare tranquilla che si riforma la gengiva attorno al molare?
    Grazie e aspetto con ansia le sue risposte e qualche consiglio sulla guarigione.

  48. Grazie dottore perla risposta. Oggi durante visita dal dentista, che voleva praticare gengivectomia xche il dente risulta sano, mi sono fatta controllare al lingua che negli ultimi giorni sempre in corrispondenza del dente m dava pruirito e ha trovato una protubernza. Secondo lui, visto ceh il colore è normale,si tratta di trauma, e quindi ha deciso di togliere il dente x vedere se il tuttto rientra. Mi devo preoccurare ?? sono terririzzata ..
    Grazie in anticipo

  49. Salve Giovanni
    Le tecniche di estrazioni sono molteplici. Ad ogni modo in assenza di particolari e complicate situazioni cliniche l’intervento è di semplice fattura. Il mio consiglio è di satre tranquillo e affidarsi alla professionalità del suo dentista.
    Saluti

  50. Slave Lidia la guarigione completa avviene in circa 20/30 giorni.
    Le consiglio di stare tranquilla
    Saluti

  51. Salve Roberta,
    concordo con la decisione del suo dentista. Può essere tranquillamente riconducibile ad un lesione traumatica.
    Saluti

  52. Salve Lidia

    la Stomatita può essere del tutto normale a seguito dello stress dell’intervento e del traumatismo subito a livello delle labbra e delle guance.
    La terapia che sta effettuando è corretta nel giro di una settimana il tutto dovrebbe risolversi.
    Saluti

  53. salve.
    Ho 20 anni ho tt e 4 i denti del giudizio,non ho sentito assolutamente dolore cn la loro eruzione.Le vorrei chiedere se è normale che questi denti siano di poco più corti degli altri denti(sono diritti cm gli altri),se bisogna estrarli in ogni caso,se è vero ke possono provocare un accavallamento degli altri denti e ql’è orientativamente il costo di un estrazione effettuata dal dentista!grazie

  54. Salve Simona
    per valutare la necessità di una loro estrazione è necessario eseguire una panoramica.
    Dalla recente letteratura scientifica non c’è indicazione all’estrazione per motivi di affollamanto dentario
    Saluti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: